Giovedì 29 Giugno 2006

- Sezione 5 - Dal 1979 al 1994

La Cronologia della sezione

Riportiamo alcuni riferimenti cronologici relativi a questa sala

  • 1980 Il Ministero della Difesa americano rende disponibile il linguaggio ADA; La Philips rende disponibile il primo disco ottico per la memorizzazione dei dati,

  • 1981 In Giappone si producono chip con memoria di 64 K bit; IBM lancia il suo PC, cui fa seguito nel 1982 il primo clone (Columbia Data Products); Adam Osborne costruisce il primo computer portatile chiamato Osborne I: pesava circa 12 chili e costava circa 1800 dollari. La macchina aveva uno schermo da 5 pollici, una memoria di 64 kbyte ed era dotata di due drive per dischetti da 5 ¼ pollici

  • 1982 Il computer viene nominato “uomo dell’anno”! Il Giappone lancia il progetto del computer della V generazione.

  • 1983 La comparsa del protocollo TCP/IP decreta ufficialmente il successo di Internet. Nasce il C++, versione di C orientata agli oggetti.

  • 1984 Sony e Philips introducono il CD-ROM, un sistema per memorizzare grandi quantità di informazioni digitali; la IBM introduce una RAM su un chip da 1Mbit

  • 1985 Viene costruito un super computer (Cray 2) da 1 miliardo di operazioni al secondo.

  • 1987 Cresce l’interesse per rendere prevedibile il processo di costruzione del software (CMM).

  • 1988 Compare il primo “virus” (Robert Morris Jr)

  • 1989 Tim Berners-Lee propone al CERN il progetto per il World Wide Web.

  • 1990 Presso i laboratori della Bell viene dimostrata la possibilità di costruire computer basati totalmente su tecnologia ottica.

  • 1993/4 Inizia l’era della navigazione nel WWW (il World Wide Web) con NCSA Mosaic (Università dell’Illinois) e compare il browser della Netscape.

Home Tour virtuale Sezione 5