Giovedì 29 Giugno 2006

- Sezione 5 - Dal 1979 al 1994 - Approfondimenti

La rete delle reti

La prima rete di computer della storia risale alla fine del 1969 . Qualche anno prima, l’Agenzia governativa statiunitense ARPA (Advanced Research Projects Agency).

Essa aveva finanziato un progetto per la realizzazione di un sistema telematico che collegasse tra di loro i suoi pochi e allora costosissimi calcolatori con i più economici terminali nei centri di ricerca dell’Agenzia sparsi sul territorio americano.

Tra gli altri, ARPA incaricò del progetto, chiamato ARPANET, Leonard Kleinrock che, nei dieci anni precedenti, aveva studiato modelli e protocolli per la trasmissione e la ricezione di informazioni attraverso una rete telematica, gettando le basi teoriche di una tecnologia rivoluzionaria, oggi nota come commutazione di pacchetto.

[ Si veda la simulazione sul PC]

Il primo apparato per la connessione tra calcolatori entrò in funzione presso l’Università della California di Los Angeles (UCLA) sotto la supervisione di Kleinrock il primo martedì di settembre del 1969.

Nell'ottobre del 1969 fu creato il primo collegamento telefonico da computer a computer fra l'Università della California di Los Angeles e lo Stanford Research Institute. Negli anni successivi, ARPANET (come venne chiamata la neonata rete di calcolatori) continuò a cresecere a un ritmo di un nodo al mese, ramificandosi presso le università, i centri di ricerca e le grandi industrie degli Stati Uniti.

Nel 1971 fu spedita la prima e-mail della storia: “1-2-3-testing”, che Ray Tomlinson inviò a se stesso in uno dei laboratori del progetto ARPANET dove lavorava. Da quell’istante, tutti gli indirizzi e-mail hanno il formato nome@computer (oggi divenuto nome@dominio).

Nel 1972 ARPANET venne presentata al mondo scientifico durante la prima conferenza internazionale sui computer e la comunicazione. Il successo del progetto produsse il proliferare di reti telematiche indipendenti in tutto il mondo (scientifico-accademico) occidentale.

Nel 1974, raccogliendo le istanze di una situazione divenuta caotica, nella quale decine di reti diverse non erano in grado di colloquiare tra loro, i ricercatori di ARPANET, insieme con quelli dell’Università di Stanford, misero a punto un protocollo comune: nasce il TCP/IP. Occorrerà ancora qualche anno (fino al 1982) perhè ARPANET, che rappresenta ancora la “spina dorsale” di tutte le reti, adotti ufficialmente il TCP/IP come protocollo per connettere un insieme di reti. Nasce Internet.

Home Tour virtuale Sezione 5 Approfondimenti